Mixtape.
Aliquam lorem ante, dapibus in, viverra quis, feugiat a, tellus. Phasellus viverra nulla ut metus varius laoreet quisque rutrum.

Instagram

waverb.com/News /Audio Branding Like a PRO: Le conferme del Neuromarketing

Blog

Audio Branding Like a PRO: Le conferme del Neuromarketing

 

 waverb-italia-neuromarketing-sound-branding-marketing-production-music-publishing-labe

Il Pianeta parla più di 7000 lingue ma esistono canali di comunicazione che potremmo definire ancestrali, direttamente connessi al nostro modo di pensare e reagire agli stimoli.
Uno di questi linguaggi “speciali” (e forse il più potente) è la musica e a sottolineare le potenzialità dell’Audio Branding sono gli studi di Neuromarketing.

Abbiamo ancora molta strada da fare, ma la nostra conoscenza del cervello umano ha fatto passi da gigante, arrivando a raffinare teorie e soprattutto a superare i grandi errori che la nostra cultura ha sposato per secoli. In sintesi, potremmo finalmente dire che siamo macchine emotive che pensano e per averne evidenza, basta mettere a confronto il tempo di risposta del sistema limbico rispetto a quello della corteccia cerebrale. Nel primo caso parliamo di poche decine di milliseconti, nel secondo di centinaia di millisecondi.

Cosa significa? Che prima dell’intervento della logica, il nostro cervello ha già dato una risposta istintiva allo stimolo. Un aspetto estremamente importante per gli studi di Marketing, sempre più votati all’affinamento di tecniche che possano convincere, comunicando un prodotto direttamente al nostro “io” emozionale.

In questa partita, la musica ha un ruolo fondamentale ed è il motivo delle tante campagne pubblicitarie che per rinforzare l’idendità di un brand, hanno associato un suono al logo del brand. Un progetto di Audio Branding deve creare una rappresentazione sonora unica, iconica e vicina alla promessa di marca. Ancora una volta, il Neuromarketing rinforza questo trend, portando dati schiaccianti: proponendo a un gruppo di individui delle immagini di un prodotto, seguite dal logo grafico del brand, si notava una risposta più importante a livello cerebrale. Quando è però stato introdotto l’audio logo del marchio, la reazione immediata ed istintiva è stata enormemente più pronunciata.

Uno studio attento del Brand, tradotto in note, Sound Fx, texture e suggestioni musicali, può cambiare la percezione emotiva della proposta, renderla memorabile e completarla con sfumature che parlano al nostro istinto, prima che alla nostra razionalità.

 

 

No Comments

Leave a Reply